lunedì 15 agosto 2016

Ferragosto 2016

Capitan Paiella Delio dice che abbiamo fatto 12 chilometri, Bene. Avrò smaltito un paio d'etti no? Nel giro di poco tempo ho messo su 3 o 4 chili e mi sono spaventata. Dieta da oggi. Niente pranzo di ferragosto e per cena yogurt e frutta. Di oggi mi resta il silenzio della campagna, l'airone solitario di Lanzano che sembrava guardare sbigottito il cavalcavia sopra la Tem, quello che se non hai gambe e cuore, col cavolo che lo fai con le chiappe sulla sella, a piedi devi farlo. Infatti siamo tornati. E mi rimarranno gli angeli di san Barbaziano stagliati nell'azzurro che sono sempre lì ad orecchiare dai balbianini in transito la solita frase "i disen che ien i angel che ghera prima su la gesa de balbian". Per me fanno finta di suonare la tromba. Soffiano e dicono "ma ndè a cà vosta! e ti te gn'è de pedalà per smaltì!". Smaltirò qualcosa guardando i ginnasti a Rio? No? Ma li guardo in piedi mentre mangio lo yogurt. Poi stiro va, che si suda e un etto andrà via liscio come l'olio...Vero angeli?

 



Nessun commento:

Posta un commento