sabato 18 ottobre 2014

Il mio ricordo di Papa Paolo VI

Io e Sergio il 10 aprile 1962 rispondiamo, emozionatissimi,  all'allora cardinale Montini durante la celebrazione della nostra santa Cresima nella chiesa di Colturano. Dietro di me, l'amatissimo don Carlo Strada.


domenica 5 ottobre 2014

Il Sindaco incontra la cittadinanza


Finalmente un' iniziativa che avvicina la gente alla "cosa pubblica". Forse può sembrare una cosa di poco conto e molto scontata ma, per la conformazione del nostro paese, è importante andare tra la gente, anche in modo (o forse proprio in questo modo) molto informale. Quindi, molto bene signor sindaco, da tempo non siamo avvezzi a simili incontri ravvicinati e la serata forse ne ha risentito. (Ho scritto signor sindaco, andrà bene? Sindachessa non mi piace...)  Abbiamo insistito troppo su questi benedetti parcheggi selvaggi in piazza a Balbiano e ci siamo dimenticati di altre cose forse, ma l'importante è stato rompere il ghiaccio. Ha promesso un altro incontro tra nove mesi e noi lo aspetteremo. Intanto ecco brevemente e molto informalmente quel che ho appuntato sul mio foglietto:
- Pargheggio selvaggio in piazza. Per semplificare: il parterre era "contro" (tranne una persona mooolto accomodante e seguace del vivi-e-lascia-vivere ) mentre la pubblica amministrazione direi al completo, era per una linea più morbida (in fondo i due esercizi commerciali vivacizzano il paese e dobbiamo portare un po' di pazienza). Insomma, se c'è un divieto perchè non lo facciamo rispettare? Perchè non ci sono altri pargheggi per gli avventori dei due bar è stata la risposta. Guarda caso, quando sabato scorso in piazza c'erano parcheggiate 12 auto, gli stalli di via fratelli Cervi (50? 100? metri dalla piazza) erano vuoti. Le multe sono impossibili da fare perchè, ora,  non ci sono pattuglie in orari serali. Va bè, cose di paese che passeranno, dicono, all'entrata in funzione delle telecamere, quindi, avventori, sapevatelo.
-Problema parcheggi anche in via Comunello e via Garibaldi.
- Parchetto di via Verdi: schiamazzi notturni, interruttore della luce pubblica...di pubblica accensione, nel senso che è accessibile a tutti e quindi qualcuno ad ore tarde spegne...chissà perchè. Provvederanno. Detto anche che ci vorrebbe una recinzione lungo la riva dell'Addetta, così è pericoloso per i bambini. Con la recinzione si impedirebbe l'accesso alla persona che butta qualsiasi cosa da quel punto della sponda.Anche in questo caso si attende la messa in funzione del ponte radio per le telecamere.
-Rotondina di via Roma verrà tolta.
- TEM: inizio lavori in primavera. Con il condizionale. Era presente alla serata una bella rappresentanza della via Privata e di via per Sarmazzano. Sono molto perplessi sul progetto che li vede penalizzati anche solo per accedere in macchina tra le due vie, cosa che diventerà laboriosa fare in macchina: dalla via privata dovranno andare a destra alla prima rotonda di Dresano, risalire fino alla rotonda di via Verdi e ridiscendere fino a via Sarmazzano. Ci si abitua a tutto, ci si...ma non sempre a cuor leggero e senza prima tentare ogni via, quantomeno di capire ed "elaborare il lutto". Solo la ciclo-pedonale unirà direttamente le due parti del paese mentre rimane da fare un piccolo giro dell'oca per raggiungerlo in macchina.
- Si cercherà con Dresano di studiare se esiste la possibilità di sfondare la strada che da via Madre Teresa arriva direttamente sulla provinciale ma...si tratta di capire dove trovare i soldi visto che il territorio è principalmente di Dresano...
Si è parlato poi dell'Unione Comunale, di una assemblea a novembre sulle varie tassazioni (IUC, TASI, TARI...).
La serata verrà bissata il 17 a Colturano dove il sindaco ha detto che ci sono problemi "ben più complessi" da affrontare. Urcavè, andrò a sentire.