martedì 28 agosto 2012

Fare ravioli: privè

Ultima visita fatta. Il referto è qui sopra, chi decifrerà riceverà un premio. Di solito quando vedo che il medico inizia a scrive, sbircio subito se scrive bene o male e faccio la mia solita battutina su chi usa ancora i geroglifici. Loro sorridono: eheheh. Stamattina il medico era messo di traverso rispetto a me e il braccio destro copriva la scrittura; mi ha fregato. O si, a voce mi ha detto che andava tutto bene ma, per la miseria, si può scrivere così? Silvia suggerisce per la seconda riga " fare ravioli: privè"

sabato 18 agosto 2012

Giù di tono, ma ci sono


Scrivo poco è vero, non sono ispirata, oppure non mi va di tirare fuori alcune cose, fanbagno tutti quanti. Sono qui, ci sono, sono stanca ma passerà l'estate e mi riprenderò. La dottoressa mi ha imposto il ferro che trangugio senza problemi. L'anemia è atavica, ce l'ho da sempre ma ogni tanto la dottoressa dice che "dobbiamo approfondire", poi c'è la tiroide che fa la scansafatiche e un paio di altre cose da sistemare. Va bene approfondiamo.Gastroscopia, una ecografia alla tiroide, una visita dall'endocrinologo e a fine mese mi aspetta l'otorino. Un cecàp, ci voleva.  Verrà l'autunno, verrà. Grazie all'amica che oggi pomeriggio è passata con 10 uova fresche: il figlio le ha detto che mi aveva vista stanca, sbattuta. Lei ha guardato sul blog ed ha visto che non scrivevo da un po' e si è preoccupata; vuoi vedere che non sta bene? Sto bene, giù di tono ma ci sono. Qualcuno si accorge se non scrivo e questo è visto come spia di qualcosa che non va.(Un abbraccio, ti avrei dato un abbraccio...). E' vero, in qualche modo è così. Ma verrà l'autunno, verrà. Fanbagno tutto e tutti...