giovedì 12 luglio 2012

Giornata fortunata





Come dice Domenico: Pocca vacca (si può die veo? pocca vacca non è una paolaccia). Si può dire, si può dire, e diciamolo Domi, diciamolo. 
Diteci che dobbiamo imparare a volare e chiederemo a Federico di farci un corso di deltaplano a motore perchè se in 50 metri di strada non si sa più dove camminare senza incidenti di percorso, non ci rimane che volare. Da un lato si rischia di sbattere contro i cartelli (successo a mia sorella un mese fa ed anche qui c'è da raccontare qualcosa ma adesso non ho tempo) e dall'altro bisogna camminare con lo sguardo fisso a terra come i cercatori di funghi. Sarò una fissata ma a me queste merde fanno veramente schifo soprattutto quando le devo togliere dalle scarpe del bambino (che tra l'altro, al ritorno, non ha voluto più camminare sul marciapiede. Dobbiamo volare domi, dobbiamo volare).

3 commenti:

  1. Da che ho il cane mi son resa ancor più conto dell'inciviltà che dilaga. I marciapiedi han ogni tanto una cacca ma tu vedessi lo schifo che c'è nelle aiole, nelle aree di sgambamento e nelle aree cani.
    In paese saremo forse in tre a raccogliere le canine deiezioni!
    La gente ritiene che l'area cani sia un cesso per quadrupedi e questo mi fa troppo arrabbiare. Abbiamo un'area cani che sarebbe ideale per giocare e sciogliere un po' la bestiola ma è troppo sporca! Così per farla muovere un po' tocca andare per campi con rischio forasacco annesso.

    Però diciamolo, anche l'amministrazione ci mette del suo. Ha messo due bei bidoni appositi per le feci con tanto di distributore disacchettini annesso... CI FOSSERO MAI I SACCHETTI!

    Mah

    RispondiElimina
  2. Qualche tempo fa il distributore di sacchetti e raccogli/cacca, qui a Balbiano è stato fatto saltare da qualche idiota. Va bene, non c'è, amen, ognuno è responsabile del proprio cane. Non so sdove sia l'area di sgambamento di Dresano, quella di Balbiano è nella zona di via Verdi, non so in che stato sia. Non sottilizzo nemmeno sullo stato della striscia di erba che c'è proprio nel punto che ho fotografato (in pratica promossa a cagatoio e pisciatoio ma almeno è lì e non si calpesta. Bastava invogliare la cara bestiola a spostarsi un passo di lato e farla sull'erba, tanto la fanno tutti lì. Ma secondo me, la cara bestiola, si è rifiutata di farla in un letamaio e l'ha fatta nel bel mezzo del passaggio. Io mi scuso di tornare ogni tanto su questo argomento ma proprio non sopporto questa assoluta inciviltà. La cacca di stamattina poi era piccola e frastagliata, si mimetizzava con le foglie. Ciao Silvia, la tua cagnona è bellissima.

    RispondiElimina
  3. Per carità la cacca sul marciapiede capita, è capitata anche a me quando Nala era più piccina e ancora non sapeva bene contenersi, però diamine poi si raccoglie. Si raccoglie sul marciapiedi così come sull'erba, nell'aiola, e pure nel campo!
    Poi se il cane sta bene la pupù si raccoglie in un attimo e vien su tutta assieme, serve solo un pizzico di volontà. E civiltà.
    Comunque sì è facile che il cane abbia scelto per farla il posto meno lercio, saran cani ma non sono nè scemi nè sporchi. Io vedo la mia, con che cura evita di pestare le altrui cacche e dove ce ne sono troppe mica passa! :)

    RispondiElimina