sabato 12 maggio 2012

Pasquino balbianino


A molti non piace questo restauro e al di là delle certezze o ipotesi storiche sulla sua origine, il cartello che mi sono trovata davanti stamattina è una conferma che i balbianini non si sono dimenticati del loro Ponte, austro-ungarico o spagnolo, un ponte che ha resistito nei secoli e che da sempre, insieme alla piazza della chiesa, è il simbolo di Balbiano.  Credo di sapere chi sia il pasquino lombardo perchè più di una volta ha espresso il suo disappunto.

Nessun commento:

Posta un commento