martedì 25 ottobre 2011

La "spina verde" di Dresano

Balbiano e Dresano sempre più unite. Venerdi scorso a Dresano c’è stata l’assemblea per la presentazione del PGT. Cosa hanno in serbo i nostri vicini di casa? Una “spina verde” che percorrerà l’asse Madonnina-Dresano finendo proprio a ridosso di Balbiano che di fatto si troverà così agganciata al territorio dei cugini dresanesi. Dall’immagine si distinguono le tre/quattro zone che delimiteranno al Sordio-Bettola una volta declassata (dal passaggio della TEM) a strada comunale.
-Campi sportivi a Nord (in pratica dietro a via Madre Teresa di Calcutta che è una via di Dresano, certo, ma in pratica si trova in Balbiano ed è raggiungibile solo da Balbiano) grosso modo all’altezza della futura rotatoria del mobilificio Maschi. I campi saranno di nuova costruzione e soppianteranno la vecchia zona sportiva che si trova ora in località Madonnina, vicino alla Zona Industriale.
-Al posto del centro sportivo della Madonnina sorgerà un parco.
-Il triangolo di campagna di fronte al Comune di Dresano resta tale, diventerà un pratone (così viene definito)
-Tutto il tracciato della Sordio-Bettola verrà piantumato e superato da attraversamenti ciclabili.
L’immagine del serpentone verde è interessante secondo me anche perché completa un po’ le informazioni che abbiamo avuto dall’assemblea fatta qui a Colturano sulla futura sistemazione della Sordio-Bettola ed anche perché, ancora una volta fa capire come Balbiano e Dresano sono strettamente legati, ormai. Gli abitanti di via per Sarmazzano saranno “abbracciati” dall’ultima spira del serpentone verde dresanese alleviando forse il disagio di sentirsi, di fatto, tagliati fuori da Balbiano. Questo prolungamento di spina verde sembra rendere più facile l'accesso a Dresano che non a Balbiano (è vero, c'è il progetto della ciclabile che dovrebbe correre sotto il ponte, o sotto i due ponti dell'Addetta ma da quello che ci hanno raccontato l'ultima volta, ghe poc de sfuià verse). Anche se..qualche se… mi serpeggia in capa guardando la foto: come si innesta il serpentone (che dovrebbe essere una strada comunale, giusto?) nel territorio di Balbiano? Per ora sembra finire nel nulla dietro le case di via Privata B qui a Balbiano. E' inutile farsi tante domande perchè chissà quante cose cambieranno ancora.

*La fotografia è la riproduzione di una slide proiettata durante la serata. La scritta in rosso è mia.

Nessun commento:

Posta un commento