lunedì 25 aprile 2011

Chi me lo fa fare?

Siete alle prese con il 730? No? Io si, e ne ho le scatole piene. O,  il mio è presto fatto; moglie a carico del marito pensionato, mutuo, spese mediche, zac zac, tutto a posto nelle caselle, firma, consegna. Oltre al mio faccio quello delle figlie, di un paio di pensionati, di una vicina, di mia nipote e della sua collega. Quest'anno il CUD è uno sfacelo: è tutta la sera che batto a tappeto il forum di Fiscoetasse per capire come vanno gestiti i punti 98/99/100/101 (somme erogate per l'incremento della produttività del lavoro. Straordinari, in parole povere). Adesso ho le idee più chiare. In pratica il CAF dovrà fare una rielaborazione delle dichiarazioni degli anni scorsi (2008, 2009 per esempio) per il ricalcolo dell'Irpef (da aliquota ordinaria ad aliquota sostitutiva del 10%). Un macello. E' previsto che il CAF chieda un compenso se solo osi chiedere indicazioni su questo punto (Punto F13) anche se consegni il 730 già tutto bello compilato. Come spiega l'ultimo paragrafo di questo articolo , la Circolare dell'AdE n. 14/e/2011 introduce il concetto che il CAF non è tenuto a chiedere nessun compenso solo se la dichiarazione è debitamente e correttamente compilata. E io che arrivo con tutte le mie pecette gialle con le domande?
Di solito apro il post con una foto, stavolta la metto in coda: mentre la gatta (vecchia, senza denti, sorda) si gode il sole, alle sue spalle, sul muro, succedevano cose sconce (cliccare sull'immagine per scoprirle).


 

Nessun commento:

Posta un commento