lunedì 7 marzo 2011

Un sogno chiamato Italia



Riporto dalla brochure ricevuta insieme ai fiori:
Da ormai parecchi anni, nel periodo giugno-luglio arriva un gruppo numeroso di bambini provenienti dalla Bielorussia, accolti in famiglia ed il motivo è principalmente terapeutico...la maggior parte di questa terra è altamente contaminata dalle radiazioni della centrale nuclerare di Chernobyl e per diverse generazioni il destino di queste persone è amaramente segnato. Per questi bambini poter trascorrere qualche settimana lontano dalla loro terra contaminata, alimentarsi in modo corretto, significa accumulare difese tanto indispensabili per combattere quelle malattie che hanno portato i centri oncologici della Bielorussia ad essere stracolmi di bambini. Ogni bambino giunto in Italia viene accolto dal calore di una famiglia che ben presto chiamerà "la sua famiglia italiana2 dalla quale riceverà molto e alla quale donerà la sua preziosa presenza.
Sei interessato a questa fantastica esperienza? Rivolgiti all'associazione
ASSOCIAZIONE DI CASTIGLIONE D'ADDA "UN SOGNO CHIAMATO ITALIA

Da qualche anno ne fanno parte anche alcune famiglie di Colturano.

Nessun commento:

Posta un commento