martedì 1 febbraio 2011

Custine cun le vèrse, Enel (ancora!), registro opposizioni, INPS e altro.

Enel ancora, a distanza ravvicinata. (vedi qui e qui ) Si vede che qualcuno, tipo noi, è sfuggito all'ultimo agguato. Signorina-con-cartellina-rigida-tipo-valletta al cancellino che dice di essere di Enel. Dico: grazie non mi interessa. Dice: ma le tariffe biorarie, signora. Dico:non voglio cambiare gestore. Dice: ma, sono Enel, signora. Dico: grazie e siccome stavolta non avevamo aperto il cancellino, chiudo la porta e stop.

Dovrei fare un aggiornamento anche a questo post. Dopo le varie mail all'INPS e alle ex colleghe che lavorano al CAF questo è quanto: dal 2011 questa dichiarazione va sempre fatta, anche nel caso di non ricovero, e va fatta tramite un CAF presentando la lettera con i codici a barre. Questa documentazione (modello ICRIC) è sempre stata richiesta a chi percepisce, per esempio, l'assegno di accompagnamento. Se aprite il link avrete modo di vedere di cosa parliamo: bisognava indicare gli eventuali periodi di ricovero gratuito così l'INPS aveva modo di effettuare una trattenuta di quanto pagato in più e non dovuto. Già con questo modulo una persona anziana non è certo a suo agio, figuriamoci con una lettera come questa . Chi la riceve per la prima volta, e non ha mai quindi compilato il modello ICRIC prima d'ora, si trova davanti un enigma. Ho provato a farlo leggere ad un'altra persona e la risposta è stata: Sono alla terza riga e sono già inc...to.

Veniamo al registro delle opposizioni che finalmente, pare, ha preso avvio. Pare...perchè il sito ( http://www.registrodelleopposizioni.it//) non è accessibile, dicono per sovraccarico. Domani proverò con il numero verde 800265265.
(Mercoledi 2 febbraio, ore 13.30- Massimiliano mi ha fatto notare che il link era errato, c'era https. Ho corretto, adesso funzia. Nel frattempo mi sono iscritta. Ho il mio bel numero di codice sul registro ed ho già sperimentato la frase : "da oggi sono iscritta al Registro delle opposizioni" con una operatrice di teletu)

Ultime tre cose: 1) il giornalino parrocchiale, online da ieri sera. 2) un accenno all'iniziativa della Pro Loco Colturano il cui sito è momentaneamente non aggiornato perchè la linea ADSL non funziona. Prossima iniziativa: Pranzo sociale all'Osteria del Ponte (Balbiano) il 27 febbraio . 3) locandina della Proquartiano per la polentata cun le custine.

Nessun commento:

Posta un commento