sabato 4 settembre 2010

Ci sono, ci sono ancora

Se le amiche si preoccupano perchè il blog non è più attivo come prima e passano da casa per vedere se è successo qualcosa, vuol dire che lo sto proprio trascurando. La verità è che i miei 15 giorni di ferie da nonna mi si sono sbriciolati tra le mani e non ho combinato niente di quello che mi ero proposta di fare. La prima settimana è iniziata con un lunedi trafelato per chiudere il numero di settembre del giornalino parrocchiale e poi mi sono riposata e non ho fatto proprio niente fino a sabato; sono finalmente stata da Adriana a vedere i pannelli di Briançon ma principalmente per ciciarà in santa pace. Difficile tornare a casa a mani vuote e così questa volta mi sono toccati due astucci fatti con le cerniere. E la prima settimana è andata. La seconda settimana che, in teoria, avrebbe dovuto essere quella del "comprare le ciabatte, sistemare cameretta, lavare fodera divano, fare giri in bici dove cavolo mi pare e una lunga serie di altre cose, in pratica si è trasformata come d'incanto in un bel "S.O.S. tata". Quando c'è qualche emergenza tipo: la bambina ha un po' di nausea non ci sono i miei suoceri, Dani mi terresti Tati? e così tutto si è capovolto e mi sono ritrovata a costruire uno steccato porta bigliettini copiato non ricordo dove.


Meno male che Tati sa disegnare bene, meno male che avevamo due dentifrici di scorta, due legnetti, i pezzi di pelle (vedi Paolo che sono serviti?), due mollette, le tempere (vecchie ma passabili), il vinavil e...un po' di ....pazienza di scorta. Il lavoretto manuale è giusto andato bene il primo giorno perchè poi è stato impossibile tenere Tati in casa. Del resto è sempre stata bene e il richiamo dell'altalena sotto il ciliegio e dei giochi con Marco nel giardino di fronte erano difficili da contrastare. Ma sì vai, non sudare, non gridare, bla, bla. Da ieri è tornato il piccolo demonio perciò addio sogni di gloria! Finirò per fare le compere online come Francesca?

Domenico, settembre 2010

Devo velocemente ricordare l'iniziativa della Proloco per domenica prossima. Ecco la locandina e il percorso


Visualizza Riscopriamo L'Addetta in bicicletta in una mappa di dimensioni maggiori

Nessun commento:

Posta un commento