domenica 18 luglio 2010

Non mi riconosco


Caspiterina, fa così caldo che ho diradato al massimo le sedute al computer. Ma non è solo questo, è che er pupone è tanto buono quando dorme ma se è sveglio, caro mio, tiene occupata la truppa...e la sera non vedo l'ora di godermi la posizione orizzontale che offre il mio lettone rigorosamente con i materassi di lana appena rifatti. See lo so non si usano più, fanno venire il mal di schiena e titum e titela...

Ieri sera la Serata sotto le stelle organizzata dalla Pro Loco sembra sia stata gradita. Simona ha già messo sul blog alcune foto...

Oggi pomeriggio per la prima volta mi sono messa a smanettare sui programmi TV del digitale terrestre. A parte collegare il decoderlo e sistemare i canali in modo che il cavernicolo di casa non avesse problemi a sintonizzarsi sui suoi sonniferi abituali, non mi era ancora venuta voglia di metterci il naso. RaiExtra e RaiStoria mi sono piaciute. Canzonissima del 1968! mamma mia, quando si votava con le palette e Mina scriveva sulla lavagnatta.
Altra distrazione odierna (non è che non avevo niente da fare, è che a volte mi vengono in mete delle cose e come una bambina le devo fare). Ho cercato la scotaola dove tengo tutti i mazzi di carte da gioco ( uno è quello che usava anche mio padre quando andava a giocare a soldi in un bar di Melegnano, di nascosta da mia mamma. Quando i mazzi iniziavano ad usurarsi si buttavano e qualcuno è arrivato a casa. Ho perso il filo....a sì i mazzi...altri due da scala40, un paio di mazzi di carte francesi, e il mazzo delle carte del Paroliamo. Con queste mi ero divertita tempo fa a formare anagrammi con i nomi delle persone cercando però di ottenere qualcosa che potesse avere attinenza, che ricordasse una sfumatura...
Non si dice nomem omen? e allora ecco con il mio nome vero cosa esce:
- Ella non ci darà lire  (nomen omen? sarei tirchia?no, no, però rispecchia il mio cattivo rapporto con i soldi)
-Andrà lì, nel cielo ( e meno male che non c'erano le lettere per la parola inferno!)
Con il nome dell'amico Guerriero (Alongi) è uscito:
- O! nel rigore guarì  ( mi sono stupita anche io nel leggere..)
Con Stria di Balbiano:
- I libri no, sbadata! (mi piace, la carta è il mio elemento)
Con Simonetta Cerniglia:
- Ormai stai nel cine TG (e sì, visto il suo impegno con le nuove tecnologie, blog, foto, proloco, FB..)
- Resta il micino, tenga ( lei ama gli animali, il micio va benissimo)
E per oggi basta. Ci vuole tempo. Per la veritàavevo provato con un altro nome ma era troppo lungo e i risultati non mi piacevano.

Ultima cosa e poi vado a dormire: grazie alle persone che hanno risposto alla richiesta di aiuto. Alcune cose sono state sistemate, altre sono in arrivo. L'appello è sempre valido con le modalità di contatto segnalate. Grazie

Nessun commento:

Posta un commento