sabato 20 marzo 2010

Peccato non possiate sentire...

Anche le mie ranocchie stanno usmando il profumo delle viole. Sono la discendenza di un ceppetto strappato anni fa dal giardino della Rodio; sono grandi, scure, profumatissime. Sono i miei fiori preferiti. In genere la prima viola la raccolgo per il mio compleanno, quest'anno per il freddo ho dovuto aspettare qualche giorno in più.

2 commenti:

  1. Lo immagino anche se non lo usmo
    ciao buona domenica

    RispondiElimina
  2. ahah! Buona domenica anche a te Vanda. Stai bene?
    ciao

    RispondiElimina