venerdì 23 ottobre 2009

Campagna antinfluenzale 2009


Oggi il sito dell'ASLMi2 ha pubblicato il piano per la campagna antinfluenzale 2009. Contrariamente agli anni scorsi, quando era possibile vaccinarsi presso gli ambulatori comunali in base ad una programmazione, quest'anno i soggetti oltre i 65 anni (vaccinati esclusivamente contro l'influenza stagionale) si dovranno rivolgere al proprio medico curante. Sul sito è possibile visionare anche l'elenco dei medici che hanno aderito al "Progetto influenza" (i medici di base di Colturano che hanno aderito sono: Maddinelli, Bianco, Gruppelli - Fiorentini non c'è nell'elenco) oppure, presso i centri vaccinali (calendario da definire)
Ecco il testo del comunicato:

CONTRO L’INFLUENZA SCEGLI LA PREVENZIONE!
HAI PIU’ DI 65 ANNI?
Come previsto dal Ministero della Salute, le persone di età superiore ai 65 anni saranno vaccinate esclusivamente contro l’influenza stagionale.
La vaccinazione contro l’influenza pandemica (virus A H1N1v) è infatti riservata
solo ai soggetti di età inferiore ai 65 anni, affetti da alcune patologie a rischio.
A CHI PUOI RIVOLGERTI?
- AL TUO MEDICO DI FAMIGLIA -
Se il tuo Medico di famiglia aderisce al “Progetto Influenza” dell’ASL, puoi rivolgerti direttamente a lui: la vaccinazione sarà effettuata gratuitamente presso il suo Ambulatorio nel periodo compreso fra il 19 Ottobre e il 13 Novembre, secondo le modalità da lui definite. L’elenco dei Medici che aderiscono al “Progetto Influenza” è riportato in fondo a questa locandina.
- AI CENTRI VACCINALI DELL’ASL -
Se il tuo Medico non aderisce al “Progetto Influenza”, puoi recarti presso i Centri Vaccinali dell’ASL. La vaccinazione verrà eseguita gratuitamente nel periodo compreso fra il 16 Novembre e l’11 Dicembre. Il calendario delle sedute vaccinali sarà diffuso entro la fine di Ottobre.
Per qualsiasi informazione:
CIRP - CENTRO INFORMAZIONI E RELAZIONI CON IL PUBBLICO

Edit del giorno 26 ottobre:
ricevo dalla dottoressa Maria letizia Bianco le date e gli orari nei quali sarà disponibile per la vaccinazione dei suoi pazienti.


Nessun commento:

Posta un commento