giovedì 18 giugno 2009

ICI 2009 - informare si, informare no

Leggo sul quotidiano "Il cittadino " di oggi questo articolo sulle lamentele degli abitanti di San Colombano per aver ricevuto ben tre fogli di informativa ICI 2009 (che nel 90% dei casi non era da versare perchè, come sappiamo, l'ICI sull'abitazione principale è stata tolta). A dire la verità non mi sembrano poi così complicati, i Santangiolini mi sa che hanno esagerato! "A chi trop e a chi minga" diceva mia mamma. Adesso, non dico che avrei voluto ricevere tre fogli ma almeno un foglietto con il sunto delle aliquote, quello sì, almeno un cartellone sulle bacheche comunali quello sì, un avviso sul sito internet quello si. Invece sono dovuta passare in comune e farmi fare una copia della delibera di Consiglio che istituiva le aliquote ICI 2009. A volte sbirciare quello che fanno gli altri può essere utile e una sbirciata al sito di Paullo (il più chiaro che ho trovato qua nei dintorni. Alcuni comuni non hanno messo nulla, come il nostro, in altri la notizia bisogna cercarla nei link collegati) poteva dare un'idea su come impostare una breve comunicazione con le quattro cose essenziali da sapere. Diciamo anche che siamo nel 2009 ed estrarre quattro dati sulla base di chi aveva pagato l'ICI l'anno scorso non credo sia così difficile. Ma poi no, cosa sto dicendo? L'informazione va data a tutti. E chi ha comprato casa l'anno scorso? A me è capitata una ragazza che ha comprato casa in primavera ed ha chiesto la residenza in autunno: non sapeva di dover pagare l'ICI per i mesi intercorsi tra una cosa e l'altra.
Dal sito dell'Anci mi ricordo che qualche volta ho stampato il sunto delle aliquote, quest'anno è muto anche lui.
La legge non ammette ignoranza, è vero, ma credo ci sia anche un dovere di informazione che andrebbe maggiormente coltivato. Devo dire che, arrivati all'ultima alternativa possibile (gli uffici comunali) si trovano tutte le informazioni e tutta la disponibilità possibili. Il problema è che, per certe cose, non dovremmo proprio ricorrere agli uffici....

Nessun commento:

Posta un commento