domenica 17 maggio 2009

Inaugurazione movimentata.La replica dell'Assessore

Ricevo e pubblico un intervento del nostro Assessore al Territorio, Federico Andreghetti in merito a questo post . Nel post non h0 nominato il mittente ma visto che si è pubblicamente dichiarato in questo articolo pubblicato dal quotidiano "Il Cittadino" del 15 maggio, non credo ci siano problemi se ora compare il nome.
Ecco il testo:
In riferimento all'articolo «Inaugurato e subito chiuso: una farsa il ponte sul canale» pubblicato oggi 15 maggio, rispondo alle domande e ai dubbi del sig. Barbato, in merito all'inaugurazione delle opere in oggetto.
L'inaugurazione nella giornata del 10 maggio era stata programmata da due mesi, in quanto legata al contributo provinciale per la "giornata del verde pulito" al quale, il comune di Colturano ha avuto accesso per il recupero dell’area sulla quale è stato ripristinato i l percorso della “vecchia cerca”.
Faccio notare che in due mesi è stata progettata, appaltata e realizzata, nonostante le condizioni meteorologiche non siano state favorevoli.
Dal punto di vista tecnico, la pista, realizzata in “calcestre” per essere pienamente utilizzata, necessita di essere inumidita per consolidarne il fondo, cosa che non si poteva eseguire artificialmente, in quanto il peso dell’autobotte l’avrebbe danneggiata. Da qui la decisione di limitare l’accesso fino alla prima pioggia.
In merito alla presenza della “stanga” all’inizio del tracciato, chi conosce il territorio e le sue problematiche, “sa” che tali accorgimenti sono necessari a evitare l’abbandono indiscriminato di rifiuti nelle campagne e consentire al contempo, l’accesso per la manutenzione e quello dei frontisti.
Ora che ha piovuto, verranno rimosse le transenne lato Vizzolo, con il posizionamento di appositi paracarri e sistemato il passaggio che aggira la “stanga”.
Evidenzio che negli ultimi 10 anni a “nessuno” è venuto in mente di restituire alla fruizione pubblica il tracciato della vecchia Cerca, dato che le sue condizioni erano talmente degradate da immaginarne la precedente esistenza.
Ricordo inoltre al sig. Barbato che un buon amministratore, sia esso pubblico o privato, quando ha dei dubbi, si informa e poi trae le debite conclusioni.
Cordiali saluti
Ass. al territorio del comune di Colturano
Federico Andreghetti

Nessun commento:

Posta un commento