giovedì 28 maggio 2009

Ce ne fossero di serate così! (non sono parole mie)


A nemmeno 24 ore dalla serata di presentazione dei candidati sindaci ecco il volantino della lista Cariello Sindaco già nelle casette della posta. In campagna elettorale tutto è permesso, come in amore, e in questi ultimi giorni non si perde tempo ne occasione per arrivare agli elettori. Ho ricevuto anche una mail da Barbato che mi chiedeva come fosse andata, secondo me, la serata. Mentre stiravo, ieri pomeriggio, ho riflettuto un po’ e mi sono detta che l'attuale amministrazione ha spesso, nei rapporti con la cittadinanza, un approccio auto-celebrativo che non amo molto. Il volantino mi ha un po' ricordato questa cosa soprattutto nella prima riga sopra al titolo (nostro programma...nostra esperienza...noi abitiamo..) Tutto ci può stare, fa parte del gioco delle parti. Più nel dettaglio, volendo analizzare qualche passaggio, non mi sembra che i miei concittadini siano accorsi così numerosi : “tutta la cittadinanza”, se togliamo i supporters delle due liste, consiglieri uscenti ed entranti, saremo stati in 50? 60? (su 1544 elettori -dati elezioni del 2004 ) non mi pare che si sia, la cittadinanza appunto, soffermata sui “vari aspetti specifici” dei programmi (su qualcuno, via). Hanno incalzato Barbato, soprattutto i consiglieri uscenti, questo sì, tant’è vero che ad un certo punto qualcuno del pubblico ha fatto una domanda a Cariello per non “farlo sentire solo”, giusto? ma questo fa pari e patta con le famigerate magliette citate nel volantino (non tutti l'avevavo: quella di Gregory era nera con un bel Lombardia stampato sopra! ) Nel volantino si dice che Barbato non ha “mai frequentato la vita civica locale e neppure il consiglio comunale”. Scopro che ho tutte le carte in regola per candidarmi alle prossime amministrative ( e perderle, come la scorsa tornata! ahaha). Ad assistere ai consigli comunali ci sono, oltre alla sottoscritta (in 20 anni ne ho persi veramente pochi), forse altre due/tre persone e nessuna di loro è tra i candidati delle due liste. Sempre nel volantino si dice che Cariello ha un atteggiamento “sobrio ed equilibrato, mai sopra le righe”. Aggettivi che calzano anche per Barbato per la verità. Insomma è un volantino che racconta la serata, giustamente, da una certa angolatura. Perché, signor sindaco, non ha scritto lei due parole di commento? La chiusa è stata “Ce ne fossero di serate così!!!”. Sorvolo sul messaggio subliminale e lo prendo come un complimento alla Quarta Campana che ha organizzato la serata, mettiamola così, va.
Non sto difendendo Barbato, anche perchè…non voterò per lui, lo sa.

PS: ieri mattina sono stata in comune a chiedere informazioni sullo sportello CAF che dal sindaco, ho appreso essere attivo ogni martedi presso gli uffici comunali. Il servizio non c’è. La convenzione con il CAF prevede il disbrigo delle pratiche ISEE, ISE, la compilazione delle domande per le case popolari, per il sostegno all’affitto ecc. Quando ci sono tre o quattro pratiche, l’addetto riceve le persone interessate, previo appuntamento preso attraverso l’ufficio Affari Generali del comune. Per il 730 o l’ICI non se ne parla proprio, anzi, in questo periodo, proprio non si muovono. Niente di male, andrò a Melegnano, ma vorrei dire ai due candidati che il servizio sarebbe ottimo, se per favore ce lo mettono, magari proprio di martedi, noi ringrazieremo. ( Ho segnalato la discordanza di notizie anche al sindaco via mail)

Nessun commento:

Posta un commento