mercoledì 4 marzo 2009

Colturano - Elezioni amministrative 2009.

Colturano, il sindaco uscente “tentenna” All’orizzonte l’ipotesi di una lista unica.
Rebus voto a Colturano a tre mesi dal rinnovo comunale. Il sindaco Giovanni Cariello non dà ancora per certa, nero su bianco, la sua ricandidatura alla guida di Incontro per Colturano mentre l’opposizione di Amministrare Insieme, che nel 2004 era risultata la meglio piazzata, annuncia la pressoché certa intenzione di non proseguire l’esperienza: «ben difficilmente il 6 giugno Amministrare Insieme sarà parte della sfida. Riteniamo possibile una forte ricomposizione del quadro», dichiarano i portavoce della minoranza che ha strappato quattro consiglieri cinque anni fa. Colturano, come Carpiano e San Zenone al Lambro, è uno dei centri del circondario melegnanese che fra meno di tre mesi sarà teatro di un triplice voto: europee, provinciali e comunali. E come nel 2004 i movimenti di avvicinamento al turno elettorale sono cauti, al punto che non assurda risulta l’ipotesi di una lista unica, una corsa a.. uno. L’attuale sindaco Giovanni Cariello, che dopo Mario Soldà portò alla terza vittoria consecutiva “Incontro per Colturano”, chiede tempo: «ora come ora, all’inizio di marzo, c’è stato un solo incontro del nostro gruppo per valutare la strada verso il voto - dichiara il primo cittadino- . È prematuro quindi dire se io sarò capolista e candidato sindaco, o se la lista Incontro per Colturano, nata nel 1995, si presenterà con questa esatta denominazione per la quarta volta. Siamo ancora in una fase di valutazione.» Elementi più chiari invece sul lato minoranze, divise nell’ultimo quinquennio fra “Viva Colturano” (due consiglieri) e «Amministrare Insieme» (quattro). Parla chiaro Carlo Meloni, sfidante di Cariello nel 2004: «non mi ricandiderò, per motivazioni strettamente personali, e ritengo altresì che anche Amministrare Insieme cesserà la sua presenza politica locale». Concorda Luciano Passoni, portavoce di Amministrare Insieme nonchè legale detentore del simbolo:«a questo punto è quasi certo che questa lista non si ripresenti, anche perchè sarebbe dura riproporsi come opposizione quando si sono votate così tante cose assieme alla maggioranza.» Tuttavia Passoni lascia una porta aperta: «siamo disponibili a condividere con persone impegnate in un nuovo progetto civico l’esperienza di Amministrare Insieme, maturata in dieci anni di consiglio comunale». E.D.
Ci sono un paio di inesattezze:
Viva Colturano ha un consigliere (De Benedictis)
Amministrare Insieme ha tre consiglieri: Meloni, Vigo e Meazza.
Non credo che i Berlusconiani si lascino scappare l'opportunità di questa "piazza" visti i risultati comunali delle ultime elezioni politiche (vedi qui a pag 21).

Nessun commento:

Posta un commento