venerdì 31 ottobre 2008

84a Giornata del risparmio

Tanti anni fa, quando ero piccola e frequentavo le scuole elementari, il 31 ottobre era una giornata importante con tanto di "dettato" in classe e consegna delle mitiche "cassettine".(Il mio quaderno del 1964 ne è testimone! 1964...son propi vegia... Disegno ancora così!) Ecco il dettato della nostra maestra, la signora Livia Varricchio; si scriveva ancora con i pennini e, giustamente, anche nel dettato, si raccomanda di non “spuntarli”. L’ultima frase mi fa capire che sono passati tanti anni perché oggi, troppo spesso, non usiamo “con gelosa cura” le cose messe a nostra disposizione, perché proprio questa “gelosa cura” non la usiamo né con le nostre cose, né a volte nemmeno con noi stessi.
Si usa ancora ricordare ai bambini l'importanza del risparmio? In internet ho trovato il logo della 84° Giornata del Risparmio che ha come slogan: Produttività, Risparmio e Sviluppo. La giornata del risparmio è legata al nome dell’economista e senatore Maffeo Pantaleoni che la istituì nel 1924. Oggi, che di soldini ce ne sono pochi da risparmiare (pare che 2 italiani su 5 non riescano a risparmiare nulla) si punta sulle campagne per incentivare il risparmio energetico. Tempi nuovi, nuove esigenze, nuove povertà….

Image Hosted by ImageShack.us

Ecco la mia cassettina più datata.

1 commento:

  1. si oggi parlare di risparmio è difficile, non solo perchè si fa sempre più fatica a risparmiare ma perchè vedi la borsa, sui risparmi ci sono dei veri e propri sciacalli, io starei più tranquillo se i soldini li tenessi tu nella tua cassettina.

    RispondiElimina