giovedì 10 aprile 2008

Bisogno di una mano


Mi sono unita all'iniziativa trovata sul blog LaGattaC che si rifà al coindecroix da dove è partita questa iniziativa che sta sorprendendo anche chi l'ha promossa per la mole di materiale che sta arrivando.
Ieri ho spedito anch'io la mia mano (che vedete a destra e che mette in risalto il dito medio leggermente storto....oddddiooo, l'artrite avanza!)

Ecco il testo gentilmente tradotto da LaGatta:

"Ho un'amica alla quale vorrei tendere una mano ... un modo di ricordarle, un modo di dirle che sono qui, che siamo qui, perchè siete in molte a conoscerla.
Preferisco tacere il suo nome perchè prima di tutto non è utile conoscere una persona per tenderle la mano. La vita sarebbe molto più facile se fossimo capaci di tendere spontaneamente le nostre mani a coloro che ne hanno più bisogno".

Ecco allora, è molto semplice:
prendete un pezzo di tessuto, uno che vi rappresenti per materiale o per colore.
Sul rovescio del tessuto tracciate il contorno della vostra mano (destra, sinistra, come preferite). Poi tagliate la sagoma lasciando da 5 a 8 cm. di braccio.
Fate scivolare la vostra mano in tessuto in una busta e speditemela, scrivendo su un foglio allegato il vostro nome o il vostro nick.
Soprattutto non perdete tempo a scrivermi via mail per dirmi che volete partecipare, o per spiegarmi che potreste ma non subito, o fra un pò per dirmi che non avete potuto ecc.
Tutto ciò sarebbe tempo perso, il tempo che ci manca tanto! Non c'è bisogno di iscrizioni nè di conferme, e per guadagnare ancora più tempo vi lascio il mio indirizzo:

FREDERIQUE BOULOGNE
3 BIS RUE DE LA LIBERTE
F- 67114 ESCHAU (France)

Non invierò mail di conferma per il ricevimento della posta ma ogni giorno in un angolo del mio blog aggiornerò la lista delle mani ricevute.
Il mio scopo è di ricevere la maggior quantità di mani possibile per comporre un grande affresco per la nostra amica.
Soprattutto non ricamate, non fate lavoretti, non raccogliete qualcosa, insisto davvero!!!!!
Affinchè l'affresco sia bello occorre sia vario nei tessuti e nei colori impiegati, essendo tutto unito nelle forme affinchè giustamente si crei da questo quadro un'unità, una forza, un insieme.
Non cercate di distinguervi ricamando il vostro nome, aggiungendo perle o altro, non c'è nemmeno bisogno di foderarla, bisogna veramente che sia in accordo con le altre
e soprattutto fare il più presto possibile.
Non importa la qualità del tessuto, non importa se è nuovo o usato, ciò che conta veramente è comprendere questo progetto e parteciparvi per il piacere di farlo.
Coloro che vorranno potranno mostrare le loro mani sui loro blogs, spiegando per esempio la loro scelta di materiale e colore, e ciò forse permettrà ad altre di aggiungere le loro mani alle nostre.
Forza allora, aiutatemi a dimostrare che la virtualità dei nostri rapporti ha per base la realtà delle nostre amicizie.
E se avete delle domande fatele nei commenti di questo articolo risponderò affinchè tutti ne possano trarre vantaggio.
Conto su di voi e sulla vostra amicizia. Un grande grazie in anticipo! (Frezzia67)

1 commento:

  1. Io ricevei davvero la Sua mano. grazie mille!! baci dell'Alsazia

    RispondiElimina